Alza il volume! Una guida fai da te per il Perfect Car Sound System – Farnese PneumaticI

Lei fa sul serio con la sua musica. Passate ore a creare la playlist perfetta. Vi tenete regolarmente aggiornati con i vostri artisti e musicisti preferiti, tutti e 15.000.

Perché, allora, ti accontenti di ascoltare le tue marmellate attraverso l’impianto audio di un’auto di fabbrica?

Sfortunatamente, il costo può essere una delle ragioni per cui gli audiofili dell’industria automobilistica potrebbero accontentarsi di una qualità del suono non proprio ottimale. Per fortuna, è più che mai possibile avere un sistema audio killer senza pagare per un’installazione professionale. Questo è uno dei motivi per cui i servizi di installazione audio professionale per auto sono in declino.

Per gli appassionati di autocostruzione, ecco tutto quello che c’è da sapere sulla progettazione e l’installazione della propria autoradio.

Come installare la propria autoradio

Ci sono molti sistemi car audio sul mercato. Con così tante opzioni, non ci sarà una risposta semplice e comprensibile a quello che potrebbe essere il perfetto sistema car audio per voi.

Qui ci sono alcune cose da tenere a mente quando si ottiene il vostro perfetto sistema audio per auto insieme, tuttavia.

Pensate a ciò di cui avete bisogno

I diversi sistemi audio per auto rispondono in modo diverso a particolari tipi di musica. Se sei un fanatico dell’hip-hop, potresti volere un sistema con bassi grandi e muscolosi. Se siete un audiofilo con il gusto per la musica classica incontaminata, potreste volere qualcosa con un high-end pulito e chiaro, con un sacco di headroom per quelle arie.

Se vi prendete la briga di installare un sistema car audio da sogno, è ovvio che la fedeltà dovrebbe essere nella vostra lista delle caratteristiche richieste. La distorsione è grande quando è intenzionale. Può essere esasperante se si cerca di ascoltare la musica nel modo in cui è stata pensata, però.

Dovreste sicuramente cercare i migliori amplificatori per auto consigliati con una buona qualità del suono, indipendentemente dal tipo di musica che ascolterete.

Accontentatevi di alcuni altoparlanti

Una volta che avete pensato a quali sono le vostre particolari esigenze audio, siete pronti a scegliere un set di altoparlanti. Per prima cosa, vorrai fare una ricerca su quali marche di altoparlanti sono supportati per la tua auto. Poi indagate sulla risposta in frequenza delle diverse marche e modelli di altoparlanti per decidere quali di essi faranno suonare al meglio la vostra musica.

Tuttavia, gli altoparlanti non sono solo specifiche tecniche. Assicuratevi di ricercare le recensioni e i commenti dei clienti per vedere come gli altoparlanti reggono sul campo.

Dovrete anche considerare dove saranno collocati questi diffusori. Diverse posizioni nella vostra auto hanno specifiche diverse che possono gestire. I pannelli delle porte anteriori possono ospitare altoparlanti fino a 6″ per 9″, per esempio.

Una volta che conoscete tutte le specifiche, sarete in grado di scegliere gli altoparlanti per l’audio dell’auto con la perfetta combinazione di potenza, precisione e convenienza.

Scegliete il vostro ricevitore

Il ricevitore è il centro dell’impianto audio dell’auto, come qualsiasi impianto stereo domestico. Dovrete scegliere con attenzione o la vostra musica uscirà confusa e confusa, indipendentemente dai diffusori e dagli amplificatori che state utilizzando.

Anche i sintoamplificatori car audio hanno molte caratteristiche speciali al giorno d’oggi. Dovrete pensare a quali caratteristiche sono obbligatorie e quali sono solo un bel lusso.

Se fate molto streaming, per esempio, probabilmente vorrete la connettività Bluetooth. Altrimenti potreste rimanere bloccati con uno di quegli adattatori per cassette digitali come se fosse il 1988.

Altre caratteristiche speciali da prendere in considerazione sono:

  • Disponibilità della radio satellitare
  • Radio HD
  • Comando al volante
  • Grande display
  • Ingresso AUX
  • Uscite del preamplificatore

Scegli il tuo amplificatore

Se pensate di dover aggiornare il vostro sistema audio per auto in qualsiasi momento, vorrete pensare di prendere anche un amplificatore. Gli amplificatori sono generalmente dotati di ingressi a più canali, rendendo più facile l’installazione di componenti aggiuntivi rispetto alle unità audio di fabbrica.

In generale, gli amplificatori a cinque canali sono la scelta migliore. In questo modo si ha a disposizione un numero più che sufficiente di ingressi per diffusori surround e un sub-woofer.

Seleziona un subwoofer

Se avete intenzione di ascoltare musica di basso, vorrete anche un subwoofer. È una delle gioie principali nell’avere un eccellente sistema car audio, dopo tutto. È come andare in giro all’interno del vostro amplificatore per bassi preferito.

Assicuratevi di avere il contenitore giusto anche per il vostro subwoofer, oppure correte il rischio che si scuota da solo. Senza contare il fastidioso sonaglio con cui dovrete convivere durante il processo.

Assicuratevi che il vostro ricevitore e l’amplificatore abbiano anche un crossover incorporato. Altrimenti dovrete comprarne uno a parte per il corretto funzionamento del vostro sub-woofer.

Installazione fai da te

Ora che avete tutti i vostri componenti, siete pronti per iniziare a farli entrare. Probabilmente vorrete prendere un cablaggio per la vostra auto in particolare, già che ci siete, o correrete il rischio di friggere il vostro impianto elettrico.

Vorrai iniziare rimuovendo l’unità stereo di fabbrica. Il modo esatto per farlo dipenderà dal tipo di autoradio che avete.

Una volta rimosso l’impianto stereo di fabbrica, dovrete scollegare il cablaggio. Potrebbe avere un cablaggio, a seconda di quanto è nuova la vostra auto. Anche se non ce l’ha, probabilmente ne installerete comunque uno con il nuovo impianto stereo.

A seconda della marca e del modello della vostra auto, alcune di queste fasi di installazione possono diventare un po’ complicate. Potreste scrivere diversi volumi solo sull’installazione del vostro ricevitore, considerando quante variabili ci possono essere.

Se siete determinati a fare da soli l’autocostruzione dell’intero impianto audio della vostra auto, vi raccomandiamo questa eccellente e approfondita guida di Crutchfield.

E questo è tutto! Ora siete pronti a dondolarvi mentre girate, sbattendo le vostre playlist di Spotify e perdendovi nella cristallina qualità del suono.

Cerchi altre guide per la riparazione automatica?

Siamo qui per voi! Non c’è niente di più soddisfacente che lavorare sul proprio veicolo. Anche l’installazione di un impianto audio per auto consente di risparmiare denaro, il che va da sé.

Date un’occhiata al nostro ampio elenco di manuali di riparazione auto. Potete anche seguire il nostro blog per ulteriori consigli!

Deja un comentario